Carattere Standard Carattere Medio Grande Carattere Molto Grande accessibilità
Stemma Ufficiale Tortorici centro storico di tortorici
 
Cerca nel sito
 
 
   
 75 visitatori in linea   
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
       
             
  Home page
  Guida al sito
  Accessibilità
  Feed RSS
  Atti Amministrativi
  Appalti-Gare
  Albo Collaudatori e Professionisti
  Elenco Operatori Economici
  Regolamenti
  Risultati Elettorali
  Sindaco
  Giunta
  Consiglio
  Uffici
  Tesoreria
  Revisori dei Conti
  Statuto
  Stemma Città
  Sindaci nella Storia
  Autocertificazione
  Accesso Servizi on line
  IUC - Regolamenti e calcolo
  Tariffe dei Servizi
  Sportello QuiEnel
Home Page
15/11/2012 SETTORE 3 - TECNICO - (Lavori Pubblici)
Costituzione albo unico regionale per incarichi professionali

L’Assessorato regionale delle infrastrutture e della mobilità, ai sensi della normativa vigente in materia di affidamento dei servizi di cui all’Allegato IIA, Categoria 12 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, ai sensi dell’articolo 12 della legge regionale 12 luglio 2011, n. 12, nonché delle disposizioni di cui al D.P.Reg 31 gennaio 2012, n. 13, con il presente Avviso pubblico intende costituire l’Albo unico regionale con l’elenco dei professionisti (d’ora in poi chiamati operatori economici) per l’affidamento di incarichi professionali per corrispettivi inferiori alla soglia di cui all’articolo 91, comma 1 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e successive modifiche e integrazioni (ad oggi pari ad €. 100.000,00, IVA ed oneri previdenziali esclusi), nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità e trasparenza, nell’osservanza delle procedure e delle modalità di cui al quadro di riferimento normativo vigente e nell’ottica della semplificazione e celerità dell’azione amministrativa.

L’affidamento degli incarichi avverrà da parte dei soggetti di cui all’articolo 2 della l.r. 12/2011, che devono attingere all’Albo per la scelta degli operatori economici secondo le loro necessità e secondo il loro insindacabile giudizio.

Al predetto Albo i soggetti di cui all’articolo 2 della legge regionale 12 luglio 2011, n. 12 devono attingere anche per l’affidamento dei servizi per corrispettivi inferiori alla soglia di cui all’articolo 125 comma 11 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e successive modifiche e integrazioni (ad oggi pari ad €. 40.000,00, IVA ed oneri previdenziali esclusi).

1. Soggetti abilitati a presentare richiesta.

Gli operatori economici che possono presentare domanda di iscrizione sono i soggetti di cui all’articolo 90, comma 1, lettere d), e), f), fbis), h) del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e successive modifiche e integrazioni. Tali soggetti devono possedere l’iscrizione negli appositi albi previsti dai vigenti ordinamenti professionali, ai sensi dell’articolo 90, comma 7 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e successive modifiche e integrazioni.

L’operatore economico può presentare richiesta per la stessa tipologia di servizi singolarmente, e quale componente di società di professionisti, di società di ingegneria, di consorzio stabile di società di professionisti o di consorzio stabile di società di ingegneria nelle quali si è amministratore, socio, direttore tecnico, dipendente o collaboratore coordinato, continuativo o a qualsiasi titolo.

Rimane il divieto previsto dall’articolo 253 del D.P.R. 207/2010 e successive modifiche e integrazioni, di partecipare alla stessa procedura di gara messa in atto dall’ente locale singolarmente e quale componente di associazione temporanea, di società di professionisti o di società di ingegneria nelle quali si è amministratore, socio, direttore tecnico, dipendente o collaboratore coordinato, continuativo o a qualsiasi titolo.

Nel caso di richiesta di iscrizione all’Albo che pervenga da parte di società, si devono indicare i nominativi di tutti i professionisti che siano soci, dipendenti o collaboratori; nel caso di richiesta di iscrizione all’Albo che pervenga da parte di un professionista che fa parte di una società, devono essere indicati i nominativi di tutti i professionisti che siano soci, dipendenti o collaboratori.

Per l’affidamento degli incarichi di collaudo tecnico-amministrativo o statico si procederà a nominare un singolo operatore economico o gli altri soggetti di cui dell’articolo 90, comma 1 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e successive modifiche e integrazioni, così come anche previsto dalla determinazione n. 2 del 25/2/2009 dell’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture e che abbiano i requisiti previsti dalla normativa vigente.

2. Modalità di presentazione delle richieste.

La richiesta di inscrizione, secondo il modello allegato, dovrà essere inviata a questa Amministrazione al seguente indirizzo : Assessorato regionale delle infrastrutture e della mobilità- Dipartimento delle infrastrutture della mobilità e dei trasporti–Servizio 13 “Ufficio espropriazioni e vigilanza enti”-Via Leonardo da Vinci, 161–90135 Palermo e pervenire in busta chiusa, a mezzo raccomandata A.R. entro e non oltre quarantacinque giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana. La richiesta potrà essere altresì presentata a mano presso l’Ufficio protocollo dell’Assessorato entro lo stesso termine.

Sulla busta dovrà essere riportata la dicitura “Avviso pubblico per la costituzione dell’Albo unico regionale”.

La busta deve contenere la seguente documentazione redatta secondo la modulistica allegata:

1a) richiesta di iscrizione ed allegata tabella con l’individuazione della tipologia degli incarichi;

1b) curriculum professionale con struttura organizzativa ed organico;

1c) dichiarazione antimafia.

Copia della richiesta di iscrizione e del curriculum professionale deve altresì essere prodotta su supporto informatico.

La richiesta d’iscrizione, il curriculum professionale e la dichiarazione antimafia devono essere sottoscritte e presentate unitamente a copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore ai sensi dell’articolo 38, comma 3 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445. La richiesta di iscrizione, il curriculum professionale, la dichiarazione antimafia devono essere rese e sottoscritte:

• in caso di professionista singolo : dal professionista medesimo;

• in caso di professionisti associati : da tutti i professionisti associati;

• in caso di società di professionisti : dal legale rappresentante della società;

• in caso di società di ingegneria : dal legale rappresentante della società;

• in caso di consorzi stabili di società di professionisti e di società d’ingegneria: da tutti i legali rappresentanti.

Le dichiarazioni non veritiere accertate, rese a qualsiasi titolo dai soggetti interessati, comportano la decadenza dell’incarico, qualora lo stesso si sia concretizzato, e la cancellazione dall’Albo, fermo restando l’avvio del procedimento penale per la falsa dichiarazione resa.

Non saranno accettate le richieste :

• con documentazione incompleta;

• che non utilizzino la modulistica allegata al presente Avviso o che non siano correttamente compilate;

• mancanti del curriculum professionale e/o della dichiarazione antimafia;

• mancanti della/e firma/e del/dei dichiarante/i apposta/e in calce a ciascun documento;

• mancanti della/e fotocopia/e del/dei documento/i di riconoscimento previsto/i per ciascuno dei documenti da inviare;

• mancanti della documentazione su supporto informatico.

3. Pubblicità dell’Albo e aggiornamento

L’Albo ed i successivi aggiornamenti saranno pubblicati nel sito web istituzionale dell’Assessorato regionale delle infrastrutture e della mobilità. Gli aggiornamenti saranno effettuati periodicamente sulla base delle istanze pervenute, con cadenza almeno semestrale, ai sensi dell’articolo 12 comma 4 della legge regionale 12 luglio 2011, n. 12.

4. Procedure di affidamento.

L’elenco degli operatori economici è l’unico elenco dal quale i soggetti di cui all’articolo 2 della legge regionale 12 luglio 2011, n. 12 devono attingere per le procedure di affidamento dei servizi di cui all’Allegato IIA, Categoria 12 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163.

Nella lettera di invito predisposta dal responsabile unico del procedimento (R.U.P.) saranno espressamente indicati i requisiti oggetto di valutazione nell’ambito dello specifico incarico, tenendo conto espressamente delle indicazioni riportate all’articolo 83 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e successive modifiche e integrazioni, all’articolo 266 del D.P.R. 5 ottobre 2010 n. 207 e successive modifiche e integrazioni, nonché delle indicazioni riportate nelle determinazioni dell’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori servizi e forniture relative alla materia, tra cui in particolare la determinazione n. 5 del 27 luglio 2010 “Linee guida per l’affidamento dei servizi attinenti all’architettura ed all’ingegneria”, pubblicata nella G.U. n. 192 del 18 agosto 2010 S.O. n. 196, con le modifiche ed integrazioni ritenute opportune in relazione alla natura e finalità dell’incarico da conferire.

In ogni caso i parametri di valutazione e la relativa ponderazione saranno già determinati, nella lettera di invito, al momento della richiesta di offerta. La scelta del contraente cui affidare l’incarico mediante la procedura dell’offerta economicamente più vantaggiosa sarà effettuata da una commissione, istituita ai sensi dell’articolo 8 della legge regionale 12 luglio 2011, n. 12.

L’importo a base di gara sarà quello riportato nella lettera di invito, calcolato con riferimento alle categorie e classi dei lavori da realizzare, applicando le Tabelle allegate al decreto 20 luglio 2012, n. 140 del Ministero della Giustizia “Regolamento recante la determinazione dei parametri per la liquidazione da parte di un organo giurisdizionale dei compensi per le professioni regolarmente vigilate dal Ministero della giustizia”, ai sensi dell'articolo 9 del decreto legge 24 gennaio 2012, n. 1, convertito con modificazioni dalla legge 24 marzo 2012, n. 27, pubblicato nella G.U. n. 195 del 22 agosto 2012.

5. Trattamento dei dati.

Ai sensi del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e successive modifiche e integrazioni “Codice in materia di protezione dei dati personali”, il trattamento dei dati personali dei soggetti richiedenti è finalizzato esclusivamente all’inserimento nell’Albo e sarà effettuato con modalità e strumenti idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza dei richiedenti. Non saranno prese in considerazione le richieste di iscrizione pervenute prima della data di pubblicazione del presente Avviso nella G.U.R.S.

Modelli allegati:

1a) modello richiesta e dichiarazioni per l’iscrizione all’albo;

1b) modello curriculum professionale;

1c) modello dichiarazione antimafia.

N.B.: ad ogni documento da produrre deve essere allegata fotocopia di un documento di riconoscimento.

Fonte: Assessorato Infrastrutture Regione Siciliana

Il Responsabile del Settore 2 – Tecnico Lavori Pubblici (Ing. Gaetano Arena)


Documenti disponibili
» File pdf Avviso albo regionale incarichi professionali
» File doc Allegati albo regionale incarichi professionali
» File pdf Descreto 16 ottobre 2012
 
Approfondisci l'argomento
  Guida Turistica
  Enti Turistici
  Associazioni
  Strutture Ricettive
  Strutture Sportive
  Strutture Culturali
  Strutture Sanitarie
  Aziende
  Strutture Religiose
  Sicurezza Pubblica
  Segnalazione Guasti
  Banche e Poste
  Giustizia
  Lavoro
  Cerca Lavoro
  Servizio Civile Nazionale
  Garanzia Giovani
  Scheda del Comune
  Arrivare - Trasporti
  Carta Geografica
  Storia
  Ambiente
  Appuntamenti
  Visita Guidata
  Vie della Città
  Il Santo Patrono
  Feste e Tradizioni
  Credits
  Orario Uffici
  Comunicati Stampa
  Privacy
  Note legali
  Ufficio Relazioni con il Pubblico
 
 
   
   
   
COMUNE di TORTORICI (ME) - Sito Ufficiale
Via Vittorio Emanuele, 56 - 98078 Tortorici (ME) - Italy
Tel. +39 0941 423111 - Fax. +39 0941 430825 - Email info@comunetortorici.me.it